[Superando] Il Terzo Settore in Italia dopo la pandemia

Presentato alla Camera dei Deputati, “Il Terzo Settore in Italia dopo la pandemia” è un rapporto curato dell’Osservatorio sul Terzo Settore di Banca Etica, condotto in sinergia con il Forum Nazionale del Terzo Settore e numerosi altri soggetti, che fotografa il Terzo Settore italiano alla fine del 2021, valorizzandone a tutto tondo la caratteristica di forza socio-economica vitale per il nostro Paese, che ha saputo resistere agli stravolgimenti recenti anche meglio del settore profit. Ora, tuttavia, per poter crescere ulteriormente, servirà un migliore accesso agli strumenti finanziari
(continua…)

Un nuovo laboratorio alla Stella Maris, per bambini con difficoltà di linguaggio
È stato recentemente inaugurato all’IRCCS Fondazione Stella Maris di Calambrone (Pisa), grazie a un contributo del Rotary Club Pisa, un nuovo laboratorio acustico-vocale, un locale completamente insonorizzato e dotato di attrezzature audio-visive all’avanguardia, ove è possibile effettuare lo studio della percezione acustica e della produzione verbale nei bambini con disturbi del linguaggio, dovuti a patologie oromotorie quali le disartrie e la disprassia verbale
(continua…)

Disabilità e scuola: quando la legge viene sotterrata dalla burocrazia
«A Roma – scrive Sofia Donato – i servizi nella scuola a garanzia del diritto all’inclusione dei discenti con disabilità sono diventati un’incombenza che ricade tutta sulle famiglie le quali pagano ogni carenza delle Istituzioni Pubbliche. Esse, infatti, devono disperatamente girare in tondo fra i diversi uffici alla ricerca di certificati e risposte. E la libera scelta dell’utente? Garantita per legge, ma sotterrata dalla burocrazia e di fatto impedita. E l’Amministrazione? Formalmente salva, purché tutto ricada sulle famiglie!»
(continua…)

Far tornare il sorriso ai bambini dell’Ucraina con disabilità visive
«In Ucraina ci sono circa 160.000 ciechi assoluti e oltre 2 milioni e 100.000 ipovedenti, bambini, ragazzi, adulti e anziani che non riescono a lasciare il Paese, oppure giovanissimi che hanno perso gli ausili necessari per scrivere e leggere, o ancora adulti o anziani, anche con disabilità gravissime o multiple, che scappano per mettersi in salvo»: partendo da tali consapevolezze, l’UICI, in collaborazione con l’EBU, l’Unione Europea dei Ciechi, si è attivata in una gara di solidarietà all’insegna del motto “La bellezza fiorisce dal sorriso di tutti i bambini”
(continua…)

Lombardia: approvare subito quella Proposta di Legge sulla vita indipendente
La Federazione lombarda LEDHA, insieme alle varie organizzazioni ad essa aderenti, è tornata a chiedere al proprio Consiglio Regionale di approvare la Proposta di Legge Regionale “Politiche di welfare sociale regionale per il riconoscimento del diritto alla vita indipendente e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità”, che ha recepito un Progetto di Legge elaborato dalla stessa LEDHA. «È importante – dichiara il presidente della Federazione Manfredi – che diventi Legge il prima possibile, per avviarne l’effettiva implementazione prima della fine della Legislatura Regionale»
(continua…)

“Prove empatiche di disabilità” con venti Amministratori Pubblici
Organizzate da Rodolfo Dalla Mora, disability manager del Comune di Treviso, si sono tenute nella città veneta le cosiddette “prove empatiche sulla disabilità”, riproducendo cioè varie condizioni di disabilità: bende e bastoni bianchi per la cecità, occhiali particolari per l’ipovisione, cuffie per la sordità e carrozzine per le limitazioni motorie. Un gruppo di circa venti Amministratori Pubblici, Sindaco compreso, ha potuto pertanto provare le difficoltà che possono incontrare le persone con diverse disabilità negli spostamenti quotidiani
(continua…)

Ritorno a casa di “Y”
«Oggi “Y”, giovane donna con disabilità grave, è a casa, dopo dieci giorni in rianimazione – scrive Giorgio Genta -. La sua famiglia prova una grande gioia e una certa preoccupazione. Il più anziano della famiglia, mentre fa il turno di assistenza di notte, guarda alla televisione qualche servizio su temi specialistici: malattie rare, assistenza domiciliare e indagini sull’indice di gradimento dei servizi sociosanitari. Di questi argomenti l’anziano ne sa abbastanza e forse per questo prova una certa antipatia per chi se ne occupa senza adeguata preparazione e talvolta per pura polemica»
(continua…)

Tante persone con disabilità copiloti di un fuoristrada!
«È stata una giornata all’insegna della solidarietà e della passione per il 4×4 Offroad “Fuoristrada”, una giornata dove i partecipanti, senza distinzione di disabilità cognitiva o motoria, si sono seduti a fianco di piloti esperti e hanno percorso tracciati impervi, pieni di ostacoli e difficoltà, grazie ad auto modificate per questo tipo di attività»: così dall’APM (Associazione Paraplegici delle Marche) raccontano la bella iniziativa promossa presso il Crossodromo di Force (Ascoli Piceno), grazie al team Cenante 4×4 del locale Moto Club, con la collaborazione della stessa APM
(continua…)

100 milioni per progetti rivolti a persone con disturbo dello spettro autistico
«Abbiamo destinato per il biennio 2022-2023 100 milioni del Fondo per l’Inclusione delle Persone con Disabilità a progetti per persone con disturbo dello spettro autistico, fondi aggiuntivi alla programmazione regionale per essere da stimolo a diverse progettualità»: lo rende noto la ministra per le Disabilità Stefani, a margine della Conferenza Unificata. «Tali risorse – aggiunge – serviranno a finanziare iniziative per la parte socio-assistenziale, anche quelle sperimentali di inclusione lavorativa, progetti per l’abitare, interventi per la socializzazione e di supporto alle famiglie»
(continua…)

L’Assemblea Generale del Forum Europeo sulla Disabilità
I diritti delle donne e delle ragazze con disabilità, l’impatto sproporzionato dei cambiamenti climatici sulle persone con disabilità e un’ampia pagina dedicata al lavoro che si sta svolgendo per sostenere le persone con disabilità dell’Ucraina: questi i principali “temi forti” che insieme a molti altri ancora hanno animato l’Assemblea Generale di Atene dell’EDF, il Forum Europeo sulla Disabilità. Quest’ultimo ha anche provveduto, in tale occasione, a rinnovare tutti i propri organi direttivi per il periodo 2022-2026
(continua…)

Lo studio è un diritto per tutte le persone con dislessia e altri DSA
L’AID (Associazione Italiana Dislessia) ha lanciato la campagna denominata “#lostudioèundiritto”, per promuovere una Legge che tuteli gli/le studenti universitari con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento), riconoscendo loro l’uso di strumenti e misure compensative durante il percorso accademico e realizzando almeno un centro sanitario pubblico per la diagnosi degli adulti in ogni Regione. La raccolta firme (finora ne sono arrivate già più di 23.200) proseguirà fino al 9 ottobre, conclusione della “Settimana Nazionale della Dislessia 2022”
(continua…)

Affettività e persone con Malattie Rare
Sarà questo domani, 7 luglio, il tema del nuovo meeting scientifico online appartenente al ciclo “Malattie Rare: buone pratiche ed azioni”, promosso dal Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità e da UNIAMO, la Federazione Italiana Malattie Rare. L’incontro verrà anche diffuso in diretta Facebook
(continua…)

I sorrisi non bastano più: per le politiche sulla disabilità servono fatti!
La conclusione del progetto umbro “Self Care Community-Comunità sostenibili, attivati e resilienti (SCC)”, di cui è capofila l’Associazione AVI Umbria, diventerà l’occasione per dare avvio al lavoro in Umbria sul progetto nazionale “Welfare 4.0 – Per una definizione di un welfare comunitario di inclusione”, di cui è capofila la Federazione FISH. Accadrà l’8 luglio, con l’evento “I sorrisi non bastano”, in presenza a Perugia e anche a distanza, composto da due laboratori e un seminario, centrati sulle politiche nazionali e locali e anche sulla comunicazione
(continua…)

“Cantieri ViceVersa”: armonizzare l’economia solidale e la finanza sostenibile
Ore di vigilia per la seconda edizione della “Summer School” di “Cantieri ViceVersa – Network finanziari per il Terzo Settore”, progetto promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore in collaborazione con il Forum per la Finanza Sostenibile. L’appuntamento, infatti, è a Parma, da domani, 6 luglio a venerdì 8, per analizzare ad alto livello gli strumenti di finanza sostenibile in grado di rispondere alle esigenze dell’universo del Terzo Settore italiano
(continua…)

L’esoscheletro “Twin” selezionato per il “Compasso d’Oro”
Tra i prodotti in mostra all’ADI Design Museum di Milano, candidati all’edizione 2022 del “Compasso d’Oro”, prestigioso premio di design, selezionati vi è anche l’esoscheletro riabilitativo “Twin”, sviluppato dai ricercatori del Centro Protesi INAIL e dell’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), all’interno del “Rehab Technologies Lab”, il laboratorio congiunto INAIL-IIT nato nel 2013 allo scopo di realizzare nuovi dispositivi protesici, ortesici e riabilitativi. Attualmente “Twin” è in fase di sperimentazione clinica, in attesa di essere presentato ufficialmente nei prossimi mesi
(continua…)

“Progetto Imoletta”, la “terza via” per i giovani con disabilità dopo la scuola
Con il “Progetto Imoletta”, presso Ferrara, si avrà un luogo che accoglierà i giovani con disabilità alla fine della scuola con percorsi occupazionali su misura. «Dopo la scuola – scrive Stefania Delendati – vi sono i centri diurni oppure si resta a casa, in famiglia. Il “Progetto Imoletta” è la “terza via”, forse la meno semplice, perché la sua pluralità di iniziative porrà al centro le persone e valori come l’attenzione e il prendersi cura degli altri, della natura, della comunità e del territorio, chiedendo di ripensare i modelli culturali imperanti. La meno semplice, ma l’unica possibile»
(continua…)

Accessibilità non è un elenco di linee guida, ma un concetto culturale
«Accessibilità – scrive Giuseppe Di Grande – non è un elenco più o meno dettagliato di linee guida, ma un pensiero culturale che estende la convivenza sociale a tutte le diversità. Oggi si dovcrebbe superare anche il principio di inclusione, perché crea una prospettiva distorta degli obiettivi che ci si prefigge di raggiungere. Si continua infatti a pensare a una società divisa, una che tende a escludere e l’altra che chiede di essere inclusa. Invece si dovrebbe ripensare al proprio ruolo sociale parlando di convivenza, considerando la società come un ambiente ove vivere insieme agli altri»
(continua…)

Il Covid e la disabilità: una ricerca sugli impatti psicologici e sociali
Promosso dal Governo in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca, il progetto di ricerca “Discovid” punta a comprendere in modo approfondito gli impatti psicologici e sociali della pandemia da Covid sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie e quali siano state le risorse messe in campo per far fronte a questo periodo complesso. In tal senso, la prima fase dell’indagine consiste in un questionario online che tutti possono compilare, elaborato in forma differenziata, a seconda che si rivolga alle persone con disabilità o a familiari/caregiver di persone con disabilità
(continua…)

Le Linee Guida per il collocamento mirato e le (poche) buone pratiche esistenti
Le convenzioni (articolo 14 del Decreto Legislativo 276/03), le adozioni lavorative a distanza, le isole formative: «In àmbito di collocamento delle persone con disabilità – scrive Marino Bottà – non vi sono altre buone pratiche degne di attenzione e con una valenza nazionale. Vi è invece una miriade di progetti spesso utili alle persone con disabilità solo finché durano. Sarebbe quindi indispensabile che quegli strumenti avessero una capillare promozione e diffusione presso le aziende. Prima ancora, però, devono essere normate dalle singole Regioni»
(continua…)

Tre incontri con R. Douglas Greer, il “Maestro dell’ABA”
Considerato lo studioso vivente più autorevole al mondo nel settore del trattamento educativo per i disturbi dello spettro autistico, vero e proprio “Maestro dell’ABA”, l’Analisi applicata del comportamento, l’americano R. Douglas Greer sarà presente a tre incontri successivi tra l’8 e il 9 luglio a Milano e a Rubiera (Reggio Emilia), che potranno anche essere seguiti online
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi