Mons. Viganò: dietro campagna vaccinale si nasconde volontà di depopolare il Pianeta

Il Georgia Guidestones era un monumento in granito situato nella contea di Elbert, in Georgia, Stati Uniti d’America. Su otto delle superfici maggiori era inciso un messaggio composto da dieci “regole”, o consigli, in otto lingue moderne, una per ogni superficie.

Il monumento Georgia Guidestones oggetto di un’esplosione

La struttura, detta a volte la Stonehenge americanaè stata più volte oggetto di polemiche in quanto, secondo alcuni sostenitori di teorie del complotto, le iscrizioni sulla sua superficie sarebbero i principi sui quali si fonderebbe la teoria del Nuovo Ordine Mondiale.

Il monumento è stato demolito per motivi di sicurezza il 6 luglio 2022, dopo che un’esplosione di origine dolosa, causata da ignoti, ne aveva compromesso la stabilità.

Ma l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, Nunzio Apostolico Emerito del Vaticano negli Stati Uniti d’America, lo menziona in un video in cui lo pone in collegamento con i sieri genici antiCovid quali strumenti di depopolamento mondiale in relazione a quanto scritto proprio sul primo comandamento del NWO sulla necessità di ridurre gli abitanti della terra a mezzo miliardo di persone.

La posizione dell’alto prelato è stata sovente sostenuta anche da altri cardinali e vescovi proprio in relazione ai pericoli del Great Reset annunciato da Klaus Schwab, presidente del World Economic Forum, in sintonia con Bill Gates e George Soros, entrambi fortemente implicati sia nei finanziamenti degli esperimenti batteriologici da cui è nato il SARS-Cov-2 creato in laboratorio ma anche nelle Big Pharma che stanno lucrando sulla pandemia.

Redazione Gospa News

12 Luglio 2022

DAL GEORGIA GUIDESTONES AI SIERI GENICI KILLER. Piano Criminale di Sterminio di Gates, Soros e Schwab svelato da Viganò (gospanews.net)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi