Stati Uniti e Corea del Sud lanciano missili, uno si schianta a terra

Alessandro Avvisato – 5 Ottobre 2022 (Contropiano)

Stati Uniti e Corea del Sud lanciano missili, uno si schianta a terra – Contropiano

 

Sulla penisola coreana e Mar del Giappone da ieri volano missili. Stati Uniti e Corea del Sud risultano aver sparato quattro missili terra-terra nel Mar del Giappone durante le manovre militari congiunte in corso al largo della penisola coreana.

Uno dei missili sparati dalla Corea del Sud sul Mar del Giappone si è però schiantato al suolo dopo il lancio nella base militare sudcoreana di Gagneung. Il missile, un Hyunmoo-2, ha innescato un incendio creando il panico tra la popolazione nell’area in cui è caduto.

Il carburante in fiamme ha illuminato il cielo notturno scatenando chiamate ai servizi di emergenza e alimentando le voci sui social media che sono rimaste senza risposta per otto ore fino a quando i militari sudcoreani non hanno rivelato l’esercitazione e spiegato l’incendio

I missili lanciati da Usa e Corea del Sud sono definiti Army Tactical Missile System (Atacms), a corto raggio.

I lanci di missili giungono il giorno dopo il test balistico nordcoreano, che aveva lanciato un missile che aveva sorvolato il Giappone.

Era stato il presidente sudcoreano, Yoon Suk-yeol, a definire il test della Corea del Nord una provocazione e a promettere una “risposta severa”, che è arrivata in queste ore.

Le esercitazioni militari Usa-Corea del Sud, ha spiegato alla Cnn il portavoce del Consigliere per la sicurezza nazionale John Kirby, hanno dimostrato che “abbiamo la preparazione militare per rispondere alle provocazioni della Corea del Nord, se esse arrivano”.

Già nella giornata di ieri le forze armate di Corea del Sud e Stati Uniti hanno risposto al test balistico nordcoreano quando un caccia sudcoreano aveva sganciato due bombe di precisione a guida satellitare Jadam su Jikdo, un’isola disabitata del Mar Giallo.

All’esercitazione avevano preso parte quattro cacciabombardieri F-15K sudcoreani e quattro F-16 statunitensi. Sempre ieri, le forze armate di Stati Uniti e Giappone hanno intrapreso una esercitazione congiunta sul Mar del Giappone a cui hanno preso parte quattro caccia F-15 della Forza aerea di autodifesa giapponese di stanza presso la base aerea di Nyutabaru, quattro cacciabombardieri F-2 dalla base aerea di Tsuiki, e quattro cacciabombardieri F-35B del corpo dei Marine degli Stati Uniti di stanza a Iwakuni.

La vicepresidente statunitense Kamala Harris la scorsa settimana ha visitato la Corea del Sud e le forze armate Usa presenti nel paese, circa 28.500 soldati.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi