0a

“Campidoglio rimuova subito cartellone con pericolosa prolunga volante”

Pur di mettere in funzione il nuovo cartellone pubblicitario luminoso non hanno esitato ad attaccarsi ad una centralina elettrica in piazza Ungheria, poi richiusa solo con il nastro adesivo.

 

Legambiente Lazio – Comunicato stampa

CAMPIDOGLIO RIMUOVA IMMEDIATAMENTE CARTELLONE
CON PERICOLOSA PROLUNGA VOLANTE A PIAZZA UNGHERIA

Pur di mettere in funzione il nuovo cartellone pubblicitario luminoso non hanno esitato ad attaccarsi ad una centralina elettrica in piazza Ungheria, poi richiusa solo con il nastro adesivo, facendo proseguire i fili con una prolunga che si invola prima su un altro cartellone, poi tra i rami di un albero, quindi passa dietro l’alimentazione della tramvia e infine raggiunge il nuovo impianto. Una soluzione “creativa” quanto estremamente pericolosa e, soprattutto, fuorilegge.

Lo denuncia Legambiente Lazio, su segnalazione dei residenti, invitando il Comune di Roma e la Polizia Municipale a procedere ad una immediata rimozione dell’impianto posizionato in piazza Ungheria, anche per garantire il ripristino della piena sicurezza per i cittadini.

Gru e ruspe del Campidoglio sono la risposta che serve contro i cartelloni abusivi, al Comune chiediamo di rinsaldare il confronto serrato con le associazioni per moltiplicare multe e abbattimenti nelle prossime settimane -commenta Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio- Ai cittadini chiediamo di continuare a segnalarci situazioni scandalose come quella di piazza Ungheria, i furbetti di ‘cartellopoli’ devono essere colpiti con forza. Il Sindaco Alemanno ha fatto sapere che sta per annunciare drastici provvedimenti contro l’abusivismo degli impianti pubblicitari, lo prendiamo in parola, si deve fare presto, sventando i blitz ferragostani degli installatori abusivi”.

Sono disponibili anche due filmati su YouTube ai link:
http://www.youtube.com/watch?v=5gu3NqZmkjo
http://www.youtube.com/watch?v=Tp6e8Yr2-KM


0a

 

4a

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.