Piano casa, decreto attuativo non ancora pubblicato

“Le risorse del Piano Casa non sono solamente insignificanti, ma anche impossibili da spendere perchè ancora non è stato pubblicato il decreto attuativo”.

 

unione inquilini logo

COMUNICATO

ANCORA SUL PIANO CASA. LA VERGOGNA DEL FONDO PER LA MOROSITA’ INCOLPEVOLE E L’IMMPROVVIDO MINISTRO LUPI.
LA DENUNCIA DELL’UNIONE INQUILINI: LE RISORSE DEL PIANO CASA NON SOLO INSIGNIFICANTI MA ANCHE IMPOSSIBILI DA SPENDERE PERCHE’ ANCORA NON E’ STATO PUBBLICATO IL DECRETO ATTUATIVO.

Dichiarazione di Walter De Cesaris – segretario nazionale Unione Inquilini

“ Il fondo per la morosità incolpevole è stato introdotto con il decreto legge 102 del 31 agosto 2013, convertito definitivamente in legge il 24 ottobre dello stesso anno. Per renderlo operativo, il governo avrebbe dovuto varare un decreto attuativo.
“Lo emaneremo in tempi brevissimi” gongolava il Ministro Lupi, ritratto a figura intera sul suo sito personale a fine agosto dello scorso anno (www.mauriziolupi.it – cliccare come parola di ricerca “morosità incolpevole”).
Siamo a fine maggio dell’anno successivo. Sono passati 9 mesi dal decreto legge (e dall’improvvida dichiarazione del ministro), 7 dalla sua conversione in legge e il decreto ancora non è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.
Ancora quindi, non sono stati definiti i requisiti per accedere al fondo e le risorse non possono essere assegnate alle regioni. I comuni, di conseguenza, non possono emanare i relativi bandi. Un insieme di procedure che prevedono tempi non brevi.
In sostanza, per responsabilità principale del governo, nel 2014 il fondo per la morosità incolpevole rischia concretamente di rimanere sulla carta.
Il Ministro Lupi ha pertanto detto una cosa non vera. Il decreto non solo non è stato emanato in tempi brevissimi , è ancora latitante.
D’altra parte, il governo ci ha abituato alle esagerazioni propagandistiche. E’ infatti dichiarato sul sito del governo che per la morosità incolpevole si sia stanziato con il piano casa una cifra di 226 milioni di euro. Un altro colossale imbroglio. Infatti si sono sommati gli stanziamenti dei prossimi 7 anni (dal 2014 al 2020).
Per il 2014 ci sono, nella realtà meno di 40 milioni di euro, altrettanti per il 2015. Visto il numero degli sfratti per morosità emessi, fa una media tra 6/7 euro al mese a nucleo familiare.
Consigliamo al ministro, almeno per dignità, di togliere o quantomeno rettificare il post che ancora campeggia sul suo sito.”

Unione Inquilini – Segreteria Nazionale
Via Cavour 101, Int. 4 – 00184 Roma – Tel. 0647.45.711 – Fax 06488.23.74
e mail: unioneinquilini@libero.it – sito internet: www.unioneinquilini.it

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.