“L’Italia fa strada alla guerra”

Il prossimo 12 Dicembre alle ore 17:30 presso l’Aula 1 del Polo Carmignani dell’Università di Pisa. presentazione del documentario “Doppia ipocrisia”, inchiesta vincitrice del “Premio Morrione” 2018.

“L’Italia fa strada alla guerra”

Presentazione del documentario “Doppia ipocrisia” , inchiesta vincitrice del Premio Morrione” 2018 e seguire dibattito con:

Madi Ferrucci, co-autrice del documentario, giornalista TPI
Giorgio Beretta, Rete Italiana per il Disarmo

Modera Un Ponte Per…

Organizzato da Progetto Rebeldìa, Un ponte per.., Diritti in Comune, Sinistra per..

Non è una novità che il l’Italia sia uno tra i maggiori paesi di esportazione di armi o attrezzature belliche, la relazione sull’export italiano di armamenti del 2018 conferma che gran parte della produzione di armi italiane finita in regioni calde del mondo. Nel 2018, infatti, le aziende del settore armiere hanno lavorato a pieno ritmo fornendo sistemi militari a più di 90 paesi,la maggior parte dei quali può essere considerata paese a rischio.
L’export di armamenti è ciò che produce morte in molti dei conflitti tutt’ora attivi in medio-oriente, tra i quali annoveriamo anche la recente offensiva militare della Turchia di Erdogan nel Nord della Siria contro il popolo curdo del Rojava. Un popolo che dopo anni di conflitti contro lo stato islamico, si era da questo liberato, con un conseguente beneficio anche per i paesi europei, ma che rappresenta anche un esempio per tutti i sistemi amministrativi, di un modello inclusivo e di democrazia diretta che è stato capace di dotarsi di strumenti efficaci, fondamentali e rivoluzionari, come la Carta del Contratto Sociale del Rojava del 2014.
Di come l’italia faccia strada alle guerre parleremo a partire dalla visione del documentario “Doppia Ipocrisia”, una video inchiesta vincitrice del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo, che ha al centro dell’indagine il commercio d’armi tra l’azienda sarda RWM produttrice di bombe MK e l’Arabia Saudita, che le utilizza per bombardare i civili in Yemen. L’ipocrisia è quella della politica e dei governi che permettono questo traffico: è doppia perché riguarda sia l’Italia che la Germania, ed è duplice perché l’ambiguità della politica è un gioco mascherato in cui il volto vero rimane sempre nascosto.
Ne discuteremo quindi con la giornalista co-autrice della video inchiesta Madi Ferrucci e con Giorgio Beretta, della Rete Italiana per il Disarmo, rete che dal 2004 monitora la produzione e il commercio di armi adoperandosi per il controllo degli armamenti e per il disarmo con l’obiettivo di costruire percorsi di Pace in una prospettiva di difesa non armata e nonviolenta che possa garantire vera sicurezza sociale.

12 Dicembre ore 17:30
Aula 1 Polo Carmignani – Pisa

https://www.facebook.com/events/2457645354448079/

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *