Caro-bollette, panificatori e ristoratori sul piede di guerra contro il caro-bollette

13 Settembre 2022 – Miriam Gualandi (Byoblu)

“TOGLIETE IL PANE AI NOSTRI FIGLI E SARÀ GUERRA”. TNI ITALIA IN PRESIDIO ALL’ENI (byoblu.com)

 

Protesta panificatori contro il caro-bollette sotto la dede ENI

Settemila, quattromila euro di bollette da pagare: questo è l’importo che ristoratori e panificatori si sono trovati in bolletta. Dopo due anni di emergenza sanitaria, il cappio si stringe sempre di più intorno al collo dei lavoratori: gli esercizi commerciali sono destinati alla chiusura o, peggio, a finire nelle mani di mafia e strozzini che, come dicono i lavoratori stessi, “già si presentano con le valigette”.

E allora scatta la protesta: a Roma l’associazione Tni Italia ha portato le proprie bollette direttamente sotto il palazzo dell’Eni. Dati alla mano, rispetto all’Europa l’Italia è il paese dove da gennaio ad oggi si è assistito a un aumento esponenziale dei costi, e non convince che a giustificare tale incremento siano le sole sanzioni alla Russia. Come si può passare in un anno da mille euro a settemila?

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi