Bloomberg: le perdite dell’Europa dovute al rifiuto del gas russo hanno raggiunto 1 trilione di $

NEW YORK, 18 dicembre. /TASS/.

Bloomberg: потери Европы из-за отказа от российского газа достигли $1 трлн (tass.ru)

 

Il rifiuto del gas russo alla luce della situazione intorno all’Ucraina è già costato all’Europa circa 1 trilione di dollari, ha riferito Bloomberg domenica, citando i propri calcoli.

Secondo l’agenzia di stampa americana, questa quantità è ottenuta a causa dell’aumento del prezzo dell’elettricità per le aziende e i consumatori europei, ma questo è solo l’inizio della più grande crisi energetica degli ultimi decenni. Dopo il periodo invernale, gli impianti di stoccaggio del gas saranno vuoti e, in condizioni di forniture minime di gas russo, sarà difficile riempirli.

Secondo l’agenzia, la situazione critica con la fornitura di gas naturale liquefatto all’Europa durerà almeno fino al 2026, quando Qatar e Stati Uniti saranno in grado di aumentare sufficientemente la produzione di idrocarburi. “La corsa dell’UE per ricostituire le riserve di gas naturale è già iniziata”, ha detto Bloomberg citando Bjarne Shildropa, analista di Skandinaviska Enskilda Banken (SEB), affermando che la situazione favorevole per i venditori di gas rimarrà per almeno 12 mesi.

Gli analisti di Bloomberg ritengono che se i prezzi del gas naturale nell’Unione europea saliranno di nuovo a 210 euro per MWh, allora l’Europa dovrà affrontare una brusca recessione economica.

All’inizio di questa settimana, i ministri dell’energia dell’UE in una riunione a Bruxelles non sono riusciti a concordare l’introduzione di un tetto ai prezzi del gas e hanno deciso di continuare a discutere la questione il 19 dicembre.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi