[ParcoLagoExSnia] L’augurio per il 2023 è una promessa…

Parco Lago ExSnia – 01/01/2023

 

La prima determina del Comune di Roma del 2023 è sulle indicazioni di comportamento per la riduzione dell’inquinamento atmosferico, causa ogni anno di 80.000 morti premature in Italia.

Roma e la sua provincia hanno il tasso più alto di consumo di suolo.

Il 2022 è stato l’anno più caldo dal 1800 e oggi 1 gennaio le mimose sono in fiore.

Alfredo Cospito è da 74 giorni in sciopero della fame in galera, contro il 41bis e la repressione ostativa dello Stato, “fine pena mai”.

Il Permesso di costruire concesso al “palazzinaro baro” è stato un Grand Jeté a sorpresa di Roma Capitale che mette nelle mani della società immobiliare una concessione edilizia illegittima, in un crescendo truffaldino di piroette, capriole e salti fatti dalla Regione Lazio, prima di scomparire nel silenzio.
I misfatti degli ultimi mesi, atti del balletto a tre voci con protagonisti Pulcini, Zingaretti e Veloccia, orchestrati contro il riconoscimento delle tutele ambientali e paesaggistiche dell’ex SNIA Viscosa, ci hanno sicuramente affannato e irritato, ma il finale non è ancora scritto e noi non ci siamo certo arresi. La musica che suonerà sarà la nostra, a danzare saremo noi e abbiamo in cuor la vittoria.

Nell’augurio più corale per un 2023 di riscatto e liberazione per gli oppressi del Pianeta, lanciamo il nostro grido propiziatorio: “ex SNIA tutta Monumento Naturale”.
Abbiamo un progetto per questa città e non solo sappiamo che si può ottenere, ma siamo certi che sia necessario realizzarlo per il benessere.
L’utopia concreta che ci lancia verso il futuro, che parte da questo pezzo di territorio simbolo delle lotte per la giustizia sociale e climatica di Roma.

In Germania, nella ristrutturazione del capitalismo industriale hanno pensato anche alla salute, spenti gli alto forni hanno speso milioni di euro per riconvertire in 20 anni la regione della Ruhr, la zona più inquinata d’Europa, in un polmone verde, epicentro di cultura e socialità che dà lavoro a migliaia di lavoratori.

A Roma la nostra lotta e l’autogestione, nello stesso arco di tempo, hanno reso possibile che la natura si riappropriasse dello spazio vitale con lo sviluppo in corso di un’eccezionale biodiversità, cambiando di fatto la destinazione d’uso della più grande fabbrica della città, in scacco alla codardia istituzionale subalterna al partito del cemento.
La consapevolezza di una comunità in resistenza che comunica e cresce, idea su idea, progetto su progetto, ettaro su ettaro, ha generato un processo ecologico di trasformazione urbana, luogo di cittadinanza attiva delle differenze, uno scenario storico unico per attività formative, artistiche, sportive e ricreative, il Parco delle Energie con il suo Lago insorto come cuore ecosistemico.

Tutto quello che si è determinato e quello che dobbiamo ancora strappare alle logiche speculative della rendita, lo difenderemo con le unghie e con i denti, come gli animali che noi siamo, affianco agli altri individui viventi abitanti di questo luogo prezioso, questa la promessa per l’anno che verrà, con cui salutiamo questo ennesimo tempo di lotta!

Invitiamo tutt3 per il 4 gennaio, primo mercoledì dell’anno, per l’assemblea del Forum del Parco delle Energie, per organizzarci numerosi e appassionati.

La gente come noi non molla mai!
Avanti fino alla vittoria!

Questi i prossimi appuntamenti per Gennaio:

  • martedì 3: dalle 16:30 alle 19:30 alla Casa del Parco, preparazione della Befana in Biciletta
  • mercoledì 4: ore 19:00 alla Casa del Parco, assemblea del Forum
  • venerdì 6: dalle 10:00 la Befana in Bicicletta
  • lunedì 16: dalle 14:30 presso la Piccola Protomoteca del Campidoglio, incontro “La Biodiversità sotto casa. Convegno per uno sviluppo ecologico del ex SNIA Viscosa di Roma.: vivere, tutelare e governare il processo di rinaturazione spontanea di una archeologia industriale.”
  • domenica 22: dalle 10:00 al Lago Bullicante mobilitazione “abbracciamo il Monumento Naturale del Lago che combatte”

Seguiranno aggiornamenti…

L’ex SNIA un’ utopia concreta

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi