Biden firma un disegno di legge che comprende 12,4 miliardi di dollari di aiuti per l’Ucraina

WASHINGTON, 1 ottobre. /TASS/.

Biden firma un disegno di legge che comprende 12,4 miliardi di dollari di aiuti per l’Ucraina – Casa Bianca – Mondo – TASS

 

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato un disegno di legge venerdì che approva gli stanziamenti fino al 16 dicembre 2022, tra cui ulteriori $ 12,4 miliardi per sostenere l’Ucraina, ha detto la Casa Bianca.

L’iniziativa è stata precedentemente approvata dal Congresso degli Stati Uniti. “Venerdì 30 settembre 2022, il presidente ha firmato in legge la legge sugli stanziamenti continui e gli stanziamenti supplementari dell’Ucraina, 2023″, che fornisce stanziamenti per l’anno fiscale 2023 alle agenzie federali fino al 16 dicembre 2022, per continuare progetti e attività del governo federale e include stanziamenti supplementari per rispondere alla situazione in Ucraina”, ha detto la Casa Bianca in un comunicato stampa.

Il disegno di legge per continuare a finanziare il governo doveva essere approvato da entrambe le camere del Congresso prima della mezzanotte di venerdì, ora locale, altrimenti ci sarebbe stato un parziale stop del governo.

Il disegno di legge consentirà inoltre al leader degli Stati Uniti di autorizzare il trasferimento di armi per un valore di 3,7 miliardi di dollari dalle scorte statunitensi all’Ucraina per sostenere le forze armate del paese.

Il 24 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il lancio di un’operazione militare speciale in risposta a una richiesta di aiuto da parte dei leader delle due repubbliche del Donbass. Ha sottolineato che Mosca non aveva l’obiettivo di occupare i territori ucraini, pianificando invece di smilitarizzare e denazificare il paese.

L’Occidente ha reagito con sanzioni radicali contro la Russia. I paesi occidentali hanno anche fornito armi e attrezzature militari a Kiev. Un certo numero di politici occidentali ha riconosciuto che questa è stata effettivamente una guerra economica contro la Russia.

Il 16 marzo, Putin ha dichiarato che la politica occidentale di sanzioni contro Mosca aveva tutte le caratteristiche dell’aggressione, aggiungendo che la politica di deterrenza della Russia è stata la strategia a lungo termine dell’Occidente.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi