Putin: “La Russia ha un grande rispetto per tutto ciò che è ucraino, compresa la lingua, la cultura”

MOSCA, 5 ottobre. /TASS/.

La Russia ha un grande rispetto per tutto ciò che è ucraino, compresa la lingua, la cultura – Putin – Società e cultura – TASS

 

La Russia ha sempre avuto un enorme rispetto per il popolo, la cultura e la lingua ucraini, ha detto mercoledì il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con i finalisti del concorso Insegnante dell’anno.

Ha sottolineato che il piano per lo sviluppo di nuove regioni della Russia dovrebbe essere completo e includere lo sviluppo del processo educativo.

“Ci sarà un piano separato per l’assistenza a Donbass, Zaporozhye e Kherson, ovviamente. L’ho già detto nel mio discorso di apertura. Dovrebbe essere completo, dovrebbe essere combinato non solo con lo sviluppo delle infrastrutture, il che è ovvio. Lo stesso vale anche per le infrastrutture sportive e le cure mediche”, ha affermato.

“Nonostante l’attuale tragedia abbiamo sempre avuto un grande rispetto per il popolo ucraino, la cultura ucraina, la lingua e la letteratura ucraina e così via. E non abbiamo mai permesso nulla di ciò che è permesso in Ucraina in relazione alla cultura russa e alla lingua russa “, ha detto Putin.

Putin ha sottolineato che la Russia andrà per la sua strada, trattando tutto ciò che è ucraino con rispetto.

“Abbiamo tre milioni di cittadini russi di origine ucraina. Non facciamo alcuna distinzione e non faremo alcuna distinzione tra russi e ucraini, ma, mentre procediamo sulla nostra strada costruttiva, senza alcun dubbio, spazzeremo via tutto ciò che ci impedisce di andare avanti. È molto importante organizzare il processo educativo in un modo che è sempre stato l’orgoglio della Russia e rimarrà tale in futuro”, ha concluso.

 

***

 

Un decreto per mettere Zaporozhye NPP nella lista delle risorse federali della Russia

MOSCA, 5 ottobre. /TASS/.

Putin emette un decreto per mettere Zaporozhye NPP nella lista delle risorse federali della Russia – Russian Politics & Diplomacy – TASS

 

Il presidente russo Vladimir Putin ha emesso un decreto per inserire le strutture della centrale nucleare di Zaporozhye (NPP) nell’elenco delle risorse federali.

“Il governo russo prenderà misure per stabilire la proprietà federale della centrale nucleare di Zaporozhye e di altre strutture necessarie per il suo funzionamento”, si legge nel decreto pubblicato mercoledì.

Putin ha anche incaricato il governo di istituire la società unitaria statale federale Zaporozhye Nuclear Power Plant per garantire la sicurezza dei suoi beni.

Il decreto stabilisce anche lo status di operatore della centrale nucleare. “Concedere alla società per azioni l’operatore della centrale nucleare di Zaporozhye lo status di un’organizzazione con operazioni nel settore dell’energia nucleare, che, utilizzando le proprie capacità o arruolando il sostegno di altre organizzazioni, si impegnerà in attività per operare o cessare il funzionamento degli impianti nucleari presso la centrale nucleare di Zaporozhye”, si legge nel decreto.

I permessi rilasciati alla centrale nucleare e ai suoi dipendenti prima del 30 settembre continueranno ad essere in vigore fino a quando non ne verranno rilasciati di nuovi ai sensi delle leggi russe.

L’ex ingegnere capo della centrale nucleare di Balakovo Oleg Romanenko sarebbe a capo della società operativa della centrale nucleare di Zaporozhye, ha detto mercoledì la Rosenergoatom Company.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi