[Superando] 17 milioni di motivi per far sentire la voce di chi ha una paralisi cerebrale

Punto di riferimento in Italia per la paralisi cerebrale infantile, la Fondazione Ariel ricorda che oggi, 6 ottobre, è la Giornata Mondiale della Paralisi Cerebrale, promossa per informare su questa patologia, per sensibilizzare e dare voce a quanti ne sono colpiti, oltre 17 milioni nel mondo (circa 100.000 in Italia), ossia «17 milioni di motivi per far sentire la nostra voce – dicono da Ariel -, perché ogni persona che vive con la paralisi cerebrale infantile e quanti sono al loro fianco sono una ragione per lottare per il cambiamento e aiutare a creare un mondo più inclusivo per tutti»
(continua…)

Non spegnere l’attenzione sui diritti delle persone con sindrome di Down
«La crisi, anzi le crisi, che stiamo vivendo e che sono sotto i riflettori non spengano l’attenzione sui diritti delle persone con sindrome di Down»: è questo l’appello lanciato dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down), in vista della Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 9 ottobre e già diffuso nei giorni scorsi tramite i social, con una campagna di comunicazione che ricorda appunto l’impegno di tale Associazione per la difesa e l’affermazione dei diritti in tanti diversi settori della vita e della società
(continua…)

Un appuntamento internazionale sulle pari opportunità nel mondo del lavoro
È organizzato dall’Ambasciata d’Italia nei Paesi Bassi, presso la propria sede olandese, insieme all’ANCRI (Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana), il convegno “Opportunità e benefìci di un gratificante posto di lavoro per le persone disabili. Pari opportunità nel mondo del lavoro. Danni da stress”, di domani, 7 ottobre, al quale interverranno tra gli altri, in collegamento video, Vincenzo Falabella, presidente della FISH, Francesco Vacca, presidente dell’AISM e Mario Alberto Battaglia, presidente della FISM, Fondazione che opera a fianco dell’AISM
(continua…)

Dal 1999 c’è a Bologna la Giornata Nazionale dei Risvegli
Tra attività ludico-motorie, presentazione di progetti, teatro e anche un prestigioso riconoscimento, è in programma per domani, 7 ottobre, a Bologna, la 24^ Giornata Nazionale dei Risvegli per la Ricerca sul Coma – Vale la Pena, promossa ormai dal 1999 dall’Associazione degli Amici di Luca, che ha avviato nel capoluogo emiliano la Casa dei Risvegli Luca De Nigris, il centro pubblico innovativo di riabilitazione e ricerca dell’Azienda USL di Bologna. L’evento coinciderà anche con l’ottava Giornata Europea dei Risvegli, il tutto sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo
(continua…)

Il decennale di “Comunic@ENS”
Verrà festeggiato domani, 7 ottobre, a Torino, nel corso di un evento in programma presso il Consiglio Regionale del Piemonte, il decennale di “Comunic@ENS”, piattaforma di comunicazione promossa dall’ENS (Ente Nazionale Sordi) e nata nel 2012 in Piemonte, consistente in un centralino che consente di mettere in comunicazione persone sorde e udenti attraverso operatori specializzati e nuove tecnologie
(continua…)

Discriminazione: ciò che non quadra in quella Sentenza della Corte Europea
«Per milioni di europei la Corte di Strasburgo è stata un fedele difensore dei diritti umani, ma non sempre per le persone con disabilità. Il mancato riconoscimento, infatti, in questo e in altri casi, della parità dei diritti delle persone con disabilità, richiama purtroppo gli stessi atti di emarginazione e discriminazione contro i quali la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo fornisce tutela»: così l’Alleanza Islandese sulla Disabilità commenta una Sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, riguardante un caso di discriminazione nei confronti di una persona con disabilità
(continua…)

Un accordo quadro per proseguire sulla strada del turismo inclusivo
Un accordo quadro di partnership, per condividere e promuovere strumenti e strategie consolidate in ambito di turismo accessibile e per sensibilizzare il mondo delle imprese e della politica, contribuendo a sviluppare assieme un sistema turistico inclusivo: è quello sottoscritto dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) con Village for all (V4A®), la rete impegnata da oltre un decennio sul tema dell’innovazione turistica specializzata in ospitalità accessibile
(continua…)

Gli impatti della pandemia sulle persone con disabilità: la ricerca prosegue
Prosegue il percorso del progetto di ricerca “Discovid”, da noi già segnalato, iniziativa promossa dal Governo in collaborazione con l’Università di Milano-Bicocca, che punta a comprendere in modo approfondito quali siano stati gli impatti psicologici e sociali della pandemia da Covid sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie e quali le risorse messe in campo per far fronte a questo periodo complesso. La prima fase dell’indagine, consistente in un questionario online rivolto sia alle persone con disabilità che ai familiari/caregiver, è tuttora in corso
(continua…)

Disabilità intellettiva: l’amore ha bisogno di spazio
In occasione della Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down del 9 ottobre, il CoorDown lancia, o meglio rilancia, la campagna “L’amore ha bisogno di spazio”, già al centro del video “Just the Two Us” (“Solo noi due”), promosso a livello internazionale. «Il percorso di crescita verso l’età adulta, la conoscenza del proprio corpo e la relazione con l’altro delle persone con sindrome di Down vanno aiutati, favoriti e supportati dai genitori e, più in generale, dalla società»: è uno dei messaggi che il Coordinamento porterà il 9 ottobre anche in numerose piazze d’Italia
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi