“Eroi a Nassirya?”

Se consideriamo eroi i militari caduti in missioni che prevedono forti rischi, come dovremmo definire chi muore esercitando un “normale” lavoro ma altrettanto pericoloso, privo

“Atto di guerra” (15/11/2013)

 Emanuela Corda deputato del Movimento 5 Stelle oltre alle vittime della strage di Nassyria aveva ricordato anche il “Kamikaze” che noi preferiamo definire patriota. Apriti

“I torturatori!” (30/01/2012)

Il presidente della Repubblica Napolitano rischia l’incriminazione per attentato all’articolo 11 della Costituzione da quando il ministro della difesa ha fatto chiarezza sulla vera natura