L’Arabia Saudita deporta chi si oppone ai progetti di Bin Salman, ma a Renzi non importa

“Chi conosce l’Arabia Saudita sa che sotto la leadership del principe bin Salman sta attuando il più ambizioso progetto della storia della regione, che prevede notevoli passi in avanti nella cultura, nell’innovazione e nel campo dei diritti”. Read More “L’Arabia Saudita deporta chi si oppone ai progetti di Bin Salman, ma a Renzi non importa”

“Uniti contro il golpe”, organizzare la protesta contro Draghi premier

Il killer è stato un mercenario di nome Matteo Renzi, ma la mano che l’ha armato è fatta di tutta quella schiera di benpensanti, delle grandi e piccole consorterie economiche, delle logge massoniche, della finanza italiana ed europea […]. Read More ““Uniti contro il golpe”, organizzare la protesta contro Draghi premier”

Fronte Politico Costituzionale: “Renzi è solo la punta dell’iceberg”

Questa è la valutazione che si deve dare di fronte all’apertura delle ostilità di Matteo Renzi contro il governo Conte. Non è dunque solo una pagliacciata di un personaggio come il senatore di Rignano, ma una mossa calcolata per dare una spallata a un governo che viene avversato non solo da destra, ma anche dal settore liberista ben piantato nelle istituzioni.

Non sappiamo se il nostro eroe raggiungerà l’obiettivo, ma quello che è certo è che questo è il momento di RESISTERE e trovare il massimo di unità contro tutto lo schieramento liberista. Denunciando anche la quinta colonna che ‘a sinistra’ cerca di dare una mano al nostro nemico.

Ci auguriamo di trovarci in buona compagnia in questa battaglia.

Fronte Politico Costituzionale
20 febbraio 2020

 

“Padre Calderolo'” (21/07/2014)

Quasi all’unanimità l’informazione sostiene che la sentenza favorevole a Berlusconi va tutta a favore di Forza Italia. Noi invece pensiamo che i nodi da sciogliere siano ben altri, in primo luogo la grossolana manomissione della Costituzione.

 

Questo contenuto è ospitato da AmbienteWebTv

“L’antico feticcio” (27/06/2014)

Matteo Renzi si è presentato a sorpresa alle trattative sulla legge elettorale con il M5S con l’obiettivo di negare ogni trattativa, cambiando immediatamente atteggiamento non appena si è reso conto della serietà del progetto di legge presentato.

 

Questo contenuto è ospitato da AmbienteWebTv

“Bipolarismo coatto” (19/06/2014)

Difficoltà nel PD per la proposta di legge elettorale del Movimento 5 Stelle. Sembrava tutto fatto, Berlusconi avrebbe assicurato la copertura politica, invece Matteo Renzi dovrà scegliere fra una riforma elettorale maggioritaria o proporzionale.

 

Questo contenuto è ospitato da AmbienteWebTv