“L’autismo merita rispetto e sostegno, non luoghi comuni e pregiudizi!”

La FISH si esprime duramente nei confronti di alcune parole pronunciate da Beppe Grillo a Roma, durante la kermesse del Movimento 5 Stelle. «Quelle frasi che dileggiano l’autismo – dichiarano dalla Federazione -, provengono dal “padre nobile” di un Movimento che ha la maggioranza relativa in Parlamento […]»

 

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

L’autismo merita rispetto e sostegno, non luoghi comuni e pregiudizi!
La FISH si esprime duramente nei confronti di alcune parole pronunciate da Beppe Grillo a Roma, durante la kermesse del Movimento 5 Stelle. «Quelle frasi che dileggiano l’autismo – dichiarano dalla Federazione -, provengono dal “padre nobile” di un Movimento che ha la maggioranza relativa in Parlamento e che, assieme alla Lega, ha fortemente voluto un Ministero per la Famiglia e per le Disabilità. Come innumerevoli altre condizioni, l’autismo merita rispetto, prima ancora di quel sostegno e supporto all’inclusione che, al momento, restano ancora lettera morta in qualche tweet o slogan»
(continua…)

Un joystick personalizzato, per guidare meglio le carrozzine elettriche
«Sul mercato non vi sono sistemi ergonomici per il pilotaggio di carrozzine elettriche che rispondano alle esigenze di disabilità tra loro diverse. Abbiamo voluto, pertanto, occuparci di ergonomia delle disabilità, fornendo una soluzione personalizzata»: così il responsabile Marco Simonetti spiega il progetto “SPE3D-APP” (“Supporti Personalizzabili ed Ergonomici in stampa 3D e di APP”), nato da un’idea degli studenti del Corso di Informatica Medica della Fondazione ITS Volta di Trieste e che ha avuto visibilità anche in “Maker Faire Rome”, il principale evento europeo sull’innovazione
(continua…)

Terapia domiciliare per una migliore qualità di vita
Le buone pratiche, la sostenibilità economica e la possibilità di una collaborazione tra pubblico e privato sul tema dell’“home therapy” (“terapia domiciliare”) in Italia, nell’àmbito delle Malattie Rare: saranno questi i principali temi discussi da clinici, rappresentati di pazienti, istituzioni e portatori d’interesse, durante il convegno intitolato “Home Therapy per una migliore qualità di vita”, iniziativa promossa dalla senatrice Paola Binetti, presidente dell’Intergruppo Parlamentare Malattie Rare, in collaborazione con alcune Associazioni impegnate in tale settore
(continua…)

Qualità della vita e rapporti clinico-terapeutici della persona con Parkinson
Il 27 ottobre prossimo, Parkinson Italia, la Confederazione Associazioni Italiane Parkinson e Parkinsonismi, celebrerà con un incontro a Milano il ventennale dalla propria fondazione, occasione che sarà utile anche a presentare l’importante ricerca “Qualità della vita e rapporti clinico-terapeutici della persona con Parkinson”, studio voluto allo scopo di raccogliere informazioni sui bisogni delle persone con Parkinson, partendo dalla qualità della vita e passando per gli aspetti di relazione con il clinico, sino a quelli più strettamente terapeutici
(continua…)

Essere adulti e lavoratori con la sindrome di Down
Dopo il primo seminario di giugno, è ora in corso il secondo a Roma, fino al 26 ottobre, nell’àmbito del progetto “Lavoratori con sindrome di Down: da assistiti a contribuenti”, promosso dall’AIPD (Associazione Italiana Persone Down). Questa fase è per lo più centrata sul tema “Cosa vuol dire essere adulti e lavoratori”, parlando cioè di mestieri, ruoli e mansioni, di comportamenti sul posto di lavoro, delle parole del lavoro, di curriculum vitae e di colloqui di lavoro. Sono previste inoltre visite nei luoghi dove sono attualmente impiegati giovani con sindrome di Down
(continua…)

Piena solidarietà a chi deve “dimostrare” la propria disabilità visiva
«Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Paula Morandi, per quanto sta subendo a causa di questa ignobile condanna. E rinnoviamo la nostra solidarietà anche verso le molte persone che, come Paula, si sono trovate a dover “dimostrare” la loro disabilità visiva»: così Assia Andrao, presidente di Retina Italia, commenta la vicenda di Paula Morandi Treu, persona con accertata e grave disabilità visiva, condannata, a quanto pare, per “normalità”, come da noi segnalato nei giorni scorsi e alla quale va anche il pieno appoggio di Giulio Nardone, presidente dell’ADV (Associazione Disabili Visivi)
(continua…)

Al centro di tutto la dignità della Persona con lesione midollare
«Un’occasione preziosa, per confrontarsi su temi e questioni rilevanti per la presa in carico globale della Persona con lesione al midollo spinale, ponendo quest’ultima e la sua dignità sempre al centro di ogni discussione»: così Vincenzo Falabella, presidente della FAIP (Federazione Italiana Associazioni Paratetraplegici), presenta il prossimo convegno del CNOPUS (Coordinamento Nazionale Operatori Professionali Unità Spinali), in programma dal 25 al 27 ottobre a Roma, evento intitolato “Unità Spinale e Riabilitazione Globale: ricerca, domande e risposte appropriate”
(continua…)

Grado presenta il proprio Piano di Eliminazione delle Barriere
Nel pomeriggio di oggi, 22 ottobre, il Comune di Grado – nota località dell’Alto Adriatico in provincia di Gorizia – presenterà il proprio PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche), recentemente approvato dal Comune stesso. Per l’occasione verranno anche illustrate possibili forme di finanziamento pubblico per interventi di adeguamento delle strutture ricettive
(continua…)

Da un ascensore rotto può nascere una bella opportunità formativa
Si è sentito forte e chiaro, e non solo nella sua città, il “NO” di Federico di fronte all’ascensore rotto nella sua scuola di Pescara, come avevamo raccontato nei giorni scorsi. Quell’ascensore, infatti, è già in fase di riparazione e forse tornerà in funzione già domani. L’esito positivo è arrivato dopo un incontro tra la Dirigente Scolastica e l’Associazione Carrozzine Determinate Abruzzo, che aveva dato visibilità alla vicenda. Ma non solo: le Carrozzine Determinate, infatti, terranno gratuitamente un incontro di sensibilizzazione sulla disabilità presso il liceo coinvolto
(continua…)

Cyberbullismo e autismo: continuare a lavorare nelle scuole
«Purtroppo non ci sorprende – scrive Davide Del Duca – la vicenda di cyberbullismo ai danni di un ragazzo autistico di un Istituto Superiore di Udine, emersa in questi giorni alla cronaca. Le persone con autismo, infatti, e in particolare quelle cosiddette “ad alto funzionamento”, sono vittime potenziali perfette di atti di bullismo, Bisogna dunque continuare a lavorare nelle scuole, per diffondere una cultura di inclusione e soprattutto per costruire attorno al compagno autistico una rete solidale di pari, che possa attivarsi di fronte a un eventuale atto di bullismo»
(continua…)

Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità
Domani, 19 ottobre, e sabato 20, vi sarà a Milano la terza edizione di “Immaginabili Risorse. Pratiche e tesi intorno al valore sociale della disabilità”, meeting promosso dalla Rete Includendo, nata come laboratorio di ricerca-azione strutturato attorno alle strategie più efficaci per una reale inclusione sociale delle persone con disabilità nei contesti del territorio. Saranno due giorni densi di pensieri, riflessioni e confronto, ma anche di tanto divertimento, grazie all’evento collegato “Immaginabili… è FUORI!”, che proporrà serate culinarie e musicali, dislocate tra Milano e Monza
(continua…)

“Uno sguardo raro” verrà presentato alla Festa del Cinema di Roma
Il Festival vero e proprio si terrà nel mese di febbraio del prossimo anno e le iscrizioni sono ancora aperte sino a fine novembre, ma già dopodomani, 20 ottobre, la presentazione della quarta edizione di “Uno sguardo raro”, il Festival di cinema internazionale sul tema delle Malattie Rare, potrà svolgersi in uno scenario decisamente prestigioso, essendo prevista in uno degli spazi della “Festa del Cinema di Roma”, aperta oggi nella Capitale. «Ad oggi – spiegano i promotori – abbiamo ricevuto già oltre 300 opere da 56 Paesi, e quindi a buona ragione possiamo ribadire: “Rari sì, ma non soli!”»
(continua…)

Condannata per “normalità”
Truffa ai danni dello Stato, con condanna in primo grado ad un anno e due mesi di reclusione, oltre a un’ammenda di 200.000 euro. Secondo gli inquirenti non sarebbe affatto cieca, tesi, questa, accolta dal Giudice di primo grado. In attesa di leggerne le motivazioni, non possiamo che serbare notevoli perplessità, per quanto accade a Paola (“Paula”) Morandi Treu, persona con accertata e grave disabilità visiva, condannata, a quanto pare, per “normalità”, come sottolinea anche la Federazione Italiana Malattie Rare UNIAMO
(continua…)

Sindrome di Down: dalla diagnosi alla terapia
Promosso dall’Università Federico II di Napoli per domani, 19 ottobre, e per sabato 20, il convegno “Sindrome di Down: dalla diagnosi alla terapia” (seconda edizione) si baserà sull’aggiornamento e la divulgazione delle più recenti acquisizioni riguardanti la diagnosi precoce non invasiva di anomalie cromosomiche e gli approcci terapeutici volti a prevenire e/o contrastare le principali manifestazioni cliniche della sindrome di Down, con particolare riferimento alla disabilità intellettiva in età pediatrica
(continua…)

Superando.it

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.