La NATO ha addestrato i militari ucraini con la partecipazione dell’esercito italiano

Il 20-30 Dicembre 2021 si sono svolte in Germania a Hohenfels, in Baviera, le manovre militari internazionali della NATO “Combined Resolve XVI”. Hanno partecipato migliaia di militari NATO ma anche truppe, che invece non avrebbero dovuto esserci: quelle dell’Ucraina che, della NATO, non fa e non dovrebbe fare parte. Scopo dell’esercitazione? “Mettere alla prova le capacità degli Stati Uniti e le sue forze alleate, tra cui anche l’Ucraina, sulla loro capacità di lavorare in un ambiente congiunto e multinazionale contro gli avversari”.

Esercitazione militare NATO (Joint Multinational Readiness Center)

Si è trattato della fase più avanzata di addestramento che segue tre anni di attività del Joint Multinational Training Group-Ukraine della Nato. Sul campo uomini e mezzi di Stati Uniti, Italia, Ucraina, Regno Unito, Slovacchia, Serbia, Lituania, Grecia, Bulgaria, Polonia. Come sorprendersi della reazione Russa? 10 giorni per ricreare il campo di battaglia senza alcuna pausa”, ha affermato il 1° sergente. Patrick Flanagan, osservatore senior del Joint Multinational Readiness Center. “Dall’inizio alla fine sei completamente immerso in questo ambiente operativo.”

L’esercitazione è stata curata dal Joint Multinational Readiness Center, l’unico centro di addestramento al combattimento dell’esercito USA situato al di fuori degli Stati Uniti. Un centro che fornisce una capacità di addestramento mobile alle forze armate europee e all’Ucraina e che addestra leader, personale e unità fino al livello delle Brigade Combat Teams i partner multinazionali, per dominare nella condotta delle Operazioni terrestri in qualsiasi parte del mondo, ora e in futuro.”

Esercitazione militare NATO (Joint Multinational Readiness Center)

Il Joint Multinational Training Group – Ucraina è Supervisionato dagli Stati Uniti con Il 7th Army Training Command di Army Europe, ed è un gruppo di addestramento congiunto, una raccolta multinazionale di soldati che lavora per aiutare l’Ucraina a raggiungere gli standard NATO. Almeno dal 2018 centinaia di consiglieri militari e addestratori della Guardia Nazionale americana sono operativi presso la base militare di Starychi vicino al Centro di addestramento al combattimento – Yavoriv, in Ucraina. Il quartier generale del Combat Team è stato schierato in Ucraina come “Task Force Juvigny” e ha assunto la responsabilità del “Joint Multinational Training Group – Ukraine” presso il Combat Training Center di Yavoriv, al confine con la Polonia.

(https://www.army.mil/article/252897/multinational_exercise_combined_resolve_xvi_comes_to_a_close?fbclid=IwAR2_3R3xRpdym4HVHqwhfMG7Cl4ylnNAhzDIDJvRhmRdagbDFhYlVthJfJU)

https://www.army.mil/article/215911/guardsmen_boost_multinational_relations_morale_in_ukraine?fbclid=IwAR3V9eV2cktzoh9wh9PyEKRKmsZsgS6jE6hApUnGnd5JhR-hqBMKzcW8sPQ

https://www.facebook.com/JMTGUkraine

https://www.nationalguard.mil/News/Article/1734267/guardsme

 

Luigi Grimaldi (Autore televisivo, scrittore e giornalista)

03/03/2022

LA NATO HA ADDESTRATO I MILITARI UCRAINI CON LA PARTECIPAZIONE DELL’ESERCITO ITALIANO (VIDEO) – IskraeIskrae

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi