Il Movimento Pacifista Ucraino condanna la preparazione dell’Ucraina alla guerra con la Russia

Le persone del nostro Paese e dell’intero pianeta sono in pericolo mortale a causa dello scontro nucleare tra le civiltà dell’Est e dell’Ovest. Dobbiamo fermare l’accumulo di truppe, l’accumulo di armi e equipaggiamento militare in Ucraina e dintorni, il folle lancio di denaro dei contribuenti nella fornace della macchina da guerra invece di risolvere gravi problemi socioeconomici e ambientali. Dobbiamo smettere di assecondare i capricci crudeli dei comandanti militari e degli oligarchi che traggono profitto dallo spargimento di sangue.
Il Movimento pacifista ucraino condanna la preparazione dell’Ucraina e degli Stati membri della NATO alla guerra con la Russia.
Chiediamo la riduzione e il disarmo globali, lo scioglimento delle alleanze militari, l’eliminazione degli eserciti e dei confini che dividono le persone.
Chiediamo un’immediata soluzione pacifica del conflitto armato nell’Ucraina orientale, intorno a Donetsk e Luhansk, sulla base di:
1) l’assoluto rispetto del cessate il fuoco da parte di tutti i combattenti filo-ucraini e filo-russi e la stretta adesione al Pacchetto di misure per l’attuazione degli accordi di Minsk, approvato dalla Risoluzione 2202 (2015) del Consiglio di Sicurezza dell’ONU;
2) ritiro di tutte le truppe, cessazione di tutte le forniture di armi e attrezzature militari, cessazione della mobilitazione totale della popolazione per la guerra, cessazione della propaganda di guerra e dell’ostilità tra le civiltà nei media e nei social network;
3) condurre negoziati aperti, inclusivi e globali sulla pace e il disarmo nella forma di un dialogo pubblico tra tutte le parti statali e non statali in conflitto con la partecipazione di attori della società civile favorevoli alla pace;
4) sancire la neutralità del nostro Paese con la Costituzione dell’Ucraina;
5) garantire il diritto umano all’obiezione di coscienza al servizio militare (compreso il rifiuto di essere addestrato al servizio militare), ai sensi dell’articolo 18 del Patto internazionale sui diritti civili e politici e dei paragrafi 2, 11 del Commento generale № 22 del Comitato delle Nazioni Unite per i diritti umani.
La guerra è un crimine contro l’umanità. Pertanto, siamo determinati a non sostenere alcun tipo di guerra e a lottare per l’eliminazione di tutte le cause di guerra.

Statement of the Ukrainian Pacifist Movement

Source (with identical texts in Ukrainian and Russian): https://worldbeyondwar.org/statement-by-the-ukrainian-pacifist-movement/ — automatic translations to Spanish, German, French, Dutch, Italian, Danish, Norwegian, Swedish, Turkish, Finnish, Hungarian

The people of our country and the entire planet are in mortal danger due to the nuclear confrontation between the civilizations of East and West. We need to stop the build-up of troops, the accumulation of weapons and military equipment in and around Ukraine, the insane throwing of taxpayers’ money into the furnace of the war machine instead of solving acute socio-economic and environmental problems. We need to stop indulging the cruel whims of military commanders and oligarchs who profit from bloodshed.
The Ukrainian Pacifist Movement condemns the preparation of Ukraine and NATO member states for war with Russia.
We demand global de-escalation and disarmament, the dissolution of military alliances, the elimination of armies and borders that divide people.
We demand an immediate peaceful settlement of the armed conflict in eastern Ukraine, around Donetsk and Luhansk, on the basis of:
1) absolute compliance with a ceasefire by all pro-Ukrainian and pro-Russian combatants and strict adherence to the Package of measures for the Implementation of the Minsk agreements, approved by UN Security Council Resolution 2202 (2015);
2) withdrawal of all troops, cessation of all supplies of weapons and military equipment, cessation of total mobilization of the population for war, cessation of propaganda of war and hostility between civilizations in the media and social networks;
3) conducting open, inclusive and comprehensive negotiations on peace and disarmament in the format of a public dialogue between all state and non-state parties to the conflict with the participation of pro-peace civil society actors;
4) enshrining neutrality of our country by the Constitution of Ukraine;
5) guaranteeing the human right to conscientious objection to military service (including refusal to be trained for military service), in accordance with Article 18 of the International Covenant on Civil and Political Rights and paragraphs 2, 11 of the General Comment № 22 of the UN Human Rights Committee.
War is a crime against humanity. Therefore, we are determined not to support any kind of war and to strive for the removal of all causes of war.

Ukrainian Pacifist Movement
https://www.ipb.org/members/ukrainian-pacifist-movement/

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi