“Manifesti illegali, la Casta si condona e i cittadini pagano”

L’8 febbraio scorso, la commissione affari costituzionali ha regalato a PD, PDL e a tutta La Casta l’ennesimo condono che sana le affissioni abusive per tutta la campagna elettorale.

I cittadini, quindi, pagheranno di tasca loro, tramite i rimborsi elettorali, i manifesti che deturpano le città, oltre a pagare anche i dipendenti comunali che i sindaci (bontà loro!) manderanno a pulire.

La lista civica Rete dei Cittadini prosegue, quindi, la campagna “Loro sporcano, noi puliamo” e invita la cittadinanza romana a segnalare gli abusi a info@retedeicittadini.it. I volontari della Rete rimuoveranno i manifesti illegali affissi dai partiti attualmente al potere.

 

 

 

ufficio stampa

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.