“Not in my name”

E’ il caso di dirlo chiaramente e apertamente che, al contrario della sinistra imperialista, non dobbiamo farci coinvolgere nella retorica antiterroristica come se fosse un

“Le domande di Bruxelles e Parigi”

Docente di pedagogia speciale all’Università di Bologna, attento osservatore dei processi interculturali e transculturali nell’apprendimento, Alain Goussot è morto improvvisamente sabato 26 marzo. Aveva sessant’anni.