Tragedia ieri sera sull’autostrada A24. Sono morti per le gravi ferite riportate, Guido Petrocchi e Gisella Venditti, noti rappresentanti di numerose associazioni. L’incidente è stato causato da un tamponamento tra l’auto e un camion e c’è stato all’altezza del km 13+600, tra Tivoli e Castel Madama. L’auto con all’interno Petrocchi e Venditti si è cappottata.

 

Tragedia sulla A24, perdono la vita due attivisti nella difesa dei diritti civili

Guido Petrocchi e Gisella Venditti sono morti in uno schianto con un camion. Erano rappresentanti di numerose associazioni. Petrocchi era anche presidente della Cna anziani


Tivoli. Tragedia ieri sera sull’autostrada A24. Sono morti per le gravi ferite riportate, Guido Petrocchi e Gisella Venditti, noti rappresentanti di numerose associazioni.

L’incidente è stato causato da un tamponamento tra l’auto e un camion e c’è stato all’altezza del km 13+600, tra Tivoli e Castel Madama.

L’auto con all’interno Petrocchi e Venditti si è cappottata.

Il traffico è andato totalmente in tilt ed è stata subito istituita l’uscita obbligatoria a Castel Madama. Fino alla rimozione dei mezzi l’entrata accessibile è stata solo quella di Tivoli.

Sul posto, oltre al personale della Strada dei Parchi, anche gli agenti della polizia stradale, i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

Petrocchi era rappresentante dell’associazione Rosso Tutela e Assotutela, a difesa dei diritti cittadini ed era molto attivo anche in organizzazioni con lo scopo della difesa dell’Ambiente. È stato anche il presidente della Cna Pensionati di Avezzano. Insieme alla sua compagna Venditti sono stati i portatori di tantissime campagne a difesa dei diritti non solo delle persone ma anche degli animali, dell’Ambiente, della Natura. Due persone attive sui social, capaci di comunicare direttamente e con una cortesia che li ha sempre contraddistinti, che aveva creato intorno a loro un seguito rilevante di sostenitori.

Petrocchi e Venditti erano due persone molto vicine anche alla testata Terremarsicane. Ci coinvolgevano spesso nelle loro attività e nei convegni che organizzavano non solo in Abruzzo ma anche nel Lazio. Apprendiamo la notizia con dolore e facciamo le condoglianze alle famiglie.

Con la loro scomparsa noi tutti perdiamo due capisaldi per la difesa dei diritti civili.
 

Magda Tirabassi Il 9 Ago, 2017
www.terremarsicane.it/tragedia-sulla-a24-perdono-la-vita-due-attivisti-nella-difesa-dei-diritti-civili

 

Ai familiari e agli amici di Gisella e di Guido va l'abbraccio della redazione di AmbienteWeb.

Joomla templates by a4joomla