“L’inchino” (19/01/2012)

Il naufragio del Concordia ancora una volta rivela aspetti inquietanti legati alle leggi del profitto che hanno voluto navi passeggeri sempre più grandi per abbassare